L'Azienda

ALBERTA IANNICELLI - AZIENDA AGRICOLA

La nostra azienda nasce a Ceraso (SA), nel Cilento e qui, la famiglia Iannicelli De Luca, ha portato avanti l’antica tradizione della coltivazione degli ulivi per la produzione d’olio di raffinata qualità.

Nelle etichette dell'Olio d’Oliva "Sopraffino di Ceraso" e "Finissimo di Ceraso" rivivono infatti gli antichi marchi della famiglia Iannicelli che già nel 1800 vantava il prestigio di gestire un’attività di export tale da permettergli di attraversare gli oceani.


Metodi di coltivazione, concimazione e difesa delle piante ancora oggi completamente naturali, raccolta delle olive nel periodo apice del rendimento qualitativo e rapido conferimento del frutto al frantoio sono gli elementi chiave che ci hanno permesso di ottenere l’elevato standard produttivo tramandato di generazione in generazione.


L’orgoglio e la fiducia nell’elevato livello qualitativo da noi raggiunto ci ha presto fatto maturare l’intenzione di sottoporlo a un rigido processo di certificazione che ne garantisse l’autenticità e la naturalezza in ogni sua fase di produzione, dalla coltivazione della pianta fino all’imbottigliamento.
Abbiamo conseguito così il riconoscimento conferito da “Sidel CAB SpA” Certificazione Agricoltura Biologica, codice 5767, autoritario organismo di certificazione e ispezione, autorizzato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari Forestali e del Turismo e dal Ministero dello Sviluppo Economico.
Siamo stati premiati per perseguire un metodo di produzione basato sul totale rispetto degli ecosistemi agricoli rifiutandoci di scendere a compromessi quali l’utilizzo di organismi geneticamente modificati o prodotti di sintesi e avvalendoci dell’unica fonte consentita dall’antico modus operandi: la naturale fertilità del suolo del Cilento.

Abbiamo poi deciso di estendere le nostre aree di coltura, affiancando alla produzione del nostro storico Olio quella di Vino bianco e rosso e la coltivazione del noto Fico Bianco del Cilento, presidio Slow Food e tipicità unica del territorio del Parco la cui Denominazione di Origine Protetta (D.O.P.) è stata riconosciuta dall’organismo di certificazione autorizzato “Agroqualità” e iscritto al registro nazionale delle denominazioni e delle indicazioni geografiche protette.

E’ proprio il Fico Bianco del Cilento a rappresentare il nostro secondo ramo produttivo oltre che la seconda icona del territorio e elemento fondamentale nella storia e tradizione culinaria locale.
Difatti, la storia ci racconta che furono gli antichi coloni greci a trapiantare questa tradizione, in data antecedente il VI secolo a.C., contribuendo a favorire lo sviluppo di una variegata dieta conosciuta in tutto il mondo per gli effetti benefici e per la longevità che garantisce a chiunque decida di adottarla contestualmente a uno stile di vita sano: la dieta mediterranea.

Tutto questo accade nel Parco del Cilento, che affascina i visitatori offrendo paesaggi che racchiudono secoli di storia ed aneddoti del nostro passato.
Basti ricordare che proprio questa terra è stata crocevia di viandanti e viaggiatori fungendo da cerniera tra l’Adriatico e il Tirreno e fondendo così popoli e culture.

La Costiera Cilentana, vanta inoltre, 2 aree marine protette e 10 bandiere blu, un riconoscimento internazionale che viene conferito alle località costiere che presentano mari puliti e spiagge che soddisfano elevati parametri di qualità.

Vogliamo invitarvi a visitare questo angolo di paradiso situato nella zona meridionale della regione Campania, nella provincia di Salerno, un area dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.
Venite a soggiornare presso una delle nostre case che trovate su Airbnb e per le quali abbiamo ottenuto il titolo di Superhost, distinguendoci in termini di ospitalità, cortesia e servizio.

Benvenuti nel Cilento